Probabilmente il Matrimonio a tema vintage è uno dei nostri preferiti. In veste di Wedding Planner o no, abbiamo comunque la scusa perfetta per dedicarci al nostro sport del cuore: i mercatini dell’antiquariato!

Dopo anni di collezioni e acquisti compulsivi perché non si poteva vivere senza quella cassetta porta Coca Cola o quella meravigliosa scatola di latta dei biscotti (che si era vista solo più nelle vecchie drogherie di paese), oppure, senza un centinaio di vecchie chiavi arruginite (chissà che giardini incantati dovranno ancora aprire quelle chiavi…) siamo riuscite a legittimare i nostri scorrazzamenti oltre frontiera.. e sì perché i migliori “vide greniers” sono in Francia, senza ombra di dubbio!

Ogni volta che troviamo un oggetto curioso pensiamo subito a come utilizzarlo e a come trovargli una nuova collocazione. Se ci si pensa bene, ogni oggetto può far parte di un tema o inserirsi con tutta la sua preziosità in un tema che aveva in mente la sposa, ma a cui mancava un dettaglio che marcasse il mood con un po’ di personalità in più. Un oggetto scovato porta con sé un’unicità senza pari, non è replicabile e può rendere speciale l’allestimento di un matrimonio. Lo so, siamo due fissate ma pensate che noia assoluta organizzare matrimoni tutti uguali! Questa è una frecciatina per le nostre amiche future spose sabaude, osate, osate, osate! L’eleganza può anche essere creativa!

Torniamo con ordine a quelli che devono o che possono essere gli elementi che fanno di un matrimonio un vero Matrimonio Vintage:

1 – La Palette di colori

Possiamo partire da una palette di colori e tutto il resto si lega in modo naturale. In questo caso si potrebbe sostituire anche il rosa polvere con un azzurro carta da zucchero. Questo, ovviamente, è solo un esempio perché le combinazioni per un Matrimonio Vintage possono essere moltissime, anche i colori più forti se “sporcati” saranno perfetti per il nostro mood.

Se invece vogliamo osare di più e ci vogliamo davvero calare nella parte, anche il rosso sarà perfetto!

2- La Wedding Stationery

Si tratta della a veste grafica del matrimonio, che sia un semplice logo o un elemento grafico declinato su tutti i materiali cartacei che saranno così personalizzati. Ad es. il menù, il tableau de mariage, i segna posti, le escord cards, i libretti messa, i tag per i cadeaux per gli ospiti e, infine, il libro per gli ospiti. Mi raccomando… non dimenticatevi mai dei biglietti di ringraziamento!  

3 – Il Tableau de Mariage

Qui i nostri oggetti ritrovati possono avere lo spazio che meritano. Il tableau de mariage è forse (con l’invito) l’elemento che più ci diverte. Siamo assolutamente innamorate dei tableaux ma occhio, è un attimo cadere nel trash del cartellone da supermercato…

4 – Il Guestbook

Un libro lasciato aperto, pagine bianche o bigliettini segreti, messaggi intimi per gli sposi perché è davvero speciale riaprire il guestbook dopo alcuni mesi una volta diventati marito e moglie. Un ricordo che sponsorizziamo sempre!

5 – L’ Abito da sposa

Compatibilmente con i vostri sogni più intimi, l’abito andrebbe scelto con cognizione di causa…! Un abito dal gusto retrò sarebbe perfetto per un Matrimonio Vintage.

6 – La Musica

Per l’aperitivo un po’ di musica dal vivo, rockabilly, rock’n’roll, o musica italiana anni ’60. Anche l’occhio vuole la sua parte e ci sono dei gruppi bravissimi che vi faranno viaggiare nel tempo per un matrimonio informale e chic!

7 – Il Bar

Uno dei corner maggiormente apprezzati è l’angolo dei cocktail per il dopo cena. Sempre crescente è la richiesta di barman professionisti che sappiano preparare dei drink sapientemente miscelati. Ad ognuno il suo mestiere. Un consiglio su tutti… fate molta attenzione a capire che cosa il vostro catering realmente includa quando parla di open bar. Il vero servizio professionale fa la differenza.. bere sì, ma bere bene!

8 – L’Auto

Qui cadiamo in piedi. Se vi sposate in qualche chiesetta o in qualche paesino inerpicato sulle colline, una intramontabile Vespa sarebbe l’ideale per gli amanti della libertà e dei viaggi con gli amici. Oppure il favoloso Volkswagen T2, noto come Bulli o Kombi, che ha più di sessant’anni ma non li dimostra .

A questo punto arriviamo a dieci.. ce la fate?

9 – La Chicca

Sarà una spesa extra, ma completare una mise en place con le preziose porcellane decorate potrebbe essere una mossa memorabile!

10 – I FAVORS per gli ospiti

Trovo adorabili questi fazzolettini ricamati come quelli con cui la nonna ci asciugava le lacrime quando eravamo piccini. Ma qui asciugheranno solo lacrime di felicità!